Il centro commerciale e a servizi

 

 

Diventerà un Centro multifunzionale, commerciale ed a servizi, elegante e ricco di appeal, grazie alla sua configurazione particolare ed al suo indiscusso pregio architettonico. Si tratta dell’immobile dalla caratteristica forma a semicerchio che fungeva da imponente ingresso all’ex Cinema Odeon, progettato dall’architetto futurista livornese Virgilio Marchi. Spil, infatti, dopo aver demolito e ricostruito la parte posteriore dell’immobile, ora adibita a parcheggio multipiano, sta portando avanti un’attenta opera di restauro, in avanzata fase di realizzazione, di tutta la parte anteriore dello storico immobile, comprensiva di:

 

- un piano interrato, dove è stata a lungo in funzione una sala biliardo;

 

 

- un piano terreno che era organizzato in biglietteria, foyer e bar;

 

 

- un primo piano con il foyer destinato agli spettatori della galleria;

 

- un secondo piano che ospitava la cabina di proiezione.

 

L’intervento interesserà una superficie di 2.000 mq ed andrà a completare il progetto di recupero dell’ex Cinema Odeon che ha già portato alla realizzazione di 185 garage e 393 posti auto. “Il Foyer” è il nome che Spil ha pensato per il nuovo luogo di incontro, di servizi e scambi commerciali, un nome legato alla tradizione livornese, in cui il teatro, sia inteso come lirica che come avanspettacolo o prosa, ha giocato un ruolo importante. I Livornesi hanno sempre nutrito una vera e propria passione per l’arte teatrale: in nessun’altra città d’Europa sono stati aperti tanti teatri o spazi allestiti per assistere a varie tipologie di spettacoli (presso gli stabilimenti balneari, l’ippodromo, le terme, i caffè…), come a Livorno fra Otto e Novecento. “Foyer” se da un lato richiama la vecchia funzione della struttura, affondando le sue radici nella più sentita tradizione cittadina, dall’altro esprime il ruolo aggregativo che continuerà a svolgere nel suo prossimo futuro. “Il Foyer” sarà un Centro multifunzionale, progettato e realizzato da Spil con il contributo di professionisti e maestranze specializzate, il cui obiettivo è sia quello di dotare la città di un luogo dedicato ai servizi ed al commercio particolarmente accogliente, dove l’armonia del contesto si sposa con la comodità (“Il Foyer” può essere raggiunto con estrema facilità, anche grazie alla grande capienza del parcheggio retrostante) sia quello di restituire alla città un’importante opera architettonica: testimonianza presente e futura dell’arte di Virgilio Marchi.